Francesco non smette di difendere i bambini

il papa per i bambini

Lasciamo un attimo in disparte la Chiesa e vediamo cosa accade nel mondo a milioni di bambini: vengono sfruttati a fini economici da adulti senza scrupoli, maltrattati, si pretende Da loro un comportamento da adulti che non può essere, addirittura vengono arruolati per scopi di morte, per combattere, talvolta in nome di una falsa fede, che è funzionale ad interessi di pochi.

E’ cresciuta negli anni una coscienza comune di carattere religioso o laico, nei confronti della condizione infantile, anche grazie a Istituzioni secolari come l’Unicef che ha saputo sensibilizzare e intervenire concretamente a favore dei bambini, senza alcuna distinzione di razza, etnia, religione ma si leva alto il grido del Pontefice a Favore dei bambini: “ Ascoltiamo il grido di dolore di tanti bambini schiavizzati.

Nessuno resti indifferente al loro dolore”. Queste poche parole contengono un insieme enorme di significati. Se l’umanità fosse meno chiusa nel proprio interesse, se i valori umani fossero maggiori di quanto lo sono, nessuno permetterebbe mai di mettere in atto comportamenti che negano l’infanzia, che non rispettano i bambini, troppo spesso asserviti agli interessi umani. Se in ciascun bambino ciascuno vedesse suo figlio…